Sali di Alluminio nei nostri deodoranti: male o bene?

Da tanti anni è in corso un dibattito sulle sostanze chimiche incerte nei prodotti di uso comune per la pelle, tra queste ci sono i sali d’alluminio presenti in molti deodoranti.Voi ora penserete ” ma perché mai dovrebbero essere dannosi alla nostra pelle?

Questi sali sembrano davvero tossici poiché provocano l’occlusione dei pori riducendo la sudorazione e, a lungo andare, possono ostruire i canali sudoripari impedendo la fuoriuscita del liquido e provocando irritazioni. Ma non solo!

I sali di Alluminio sono sempre stati associati al tumore alla mammella, in quanto a volte si presenta proprio nella zona ascellare. Uno studio a cura dei ricercatori dell’Università di Ginevra, conferma che è meglio preferire deodoranti che non aggiungono questo componente,fin quando la tossicità o non, sarà dimostrata con ulteriori ricerche. Lo studio si sviluppava nella coltivazione in vitro di cellule mammarie umane in un ambiente con dosi di sali di alluminio inferiori da 1500 a 100.000 volte a quelle contenute nei deodoranti. Dopo settimane, hanno osservato un comportamento anormale delle cellule, corrispondente alle prime fasi di mutamento maligno.

I risultati dello studio condotto da Stefano Mandriota e André-Pascal Sappino,sono stati pubblicati dalla rivista “Journal of Applied Toxicology“.

“L’uso prolungato e costante di deodoranti, potrebbe portare per motivi diversi, ad un aumentato rischio di tumore del seno. In quanto, quando vengono applicati non vengono poi risciacquati e le sostanze in essi contenute potrebbero venire assorbite e, accumulandosi a livello del tessuto mammario, partecipare allo sviluppo di questa neoplasia. Questa ipotesi inoltre sembra rafforzata dall’aumento dei casi di tumore del seno in parallelo con l’aumento dell’uso dei deodoranti, e della elevata incidenza di tumori del quadrante superiore esterno, cioè l’area più vicina all’applicazione del deodorante.”

Quindi ragazze, meglio prevenire che curare! Buttiamo tutti i deodoranti che presentano questi sali d’alluminio, in fondo se esistono quelli 0% parabeni e sali d’alluminio ci sarà un motivo?..

Dal momento in cui ho sentito la notizia mi sono messa subito alla ricerca di un deodorante senza parabeni e senza sali d’alluminio e ho trovato per puro caso quello di Yvées Rocher (2,95) ad un prezzo accessibile, ma ce ne sono altri in commercio come quello Periplo (questo però un po più caro –Erbolario 11€), o Infasil Controllo 48h (prezzi che oscillano dai 3-4€).

23870 17112011165340 Copia di 100

Se avete intenzioni di farene uno voi stesse ecco quello al bicarbonato (da Nonsprecare.it)Come preparare in casa un ottimo deodorante naturale fai da te

  • Riempite un bicchiere con acqua e aggiungete il bicarbonato;
  • Mescolate fino a quando non si scioglie più e poi lasciate riposare il tutto per almeno mezz’ora;
  • Spostate solo la parte liquida in un contenitore spray e aggiungete l’olio essenziale della fragranza che preferite;
  • Infine, riponete il deodorante in frigo in modo da far assorbire bene la fragranza dell’olio essenziale utilizzato e conservatelo sempre al fresco dopo l’utilizzo.

Spero di essere stata utile!

Neiron ❤ 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...